aggiornamento sito al 03.02.2011MANIFESTAZIONI
  LE TORRI DI GUARDIA
   

Nel periodo medioevale, giustamente definiti "i secoli della paura ", furono costruite le torri sul mare a difesa delle comunità costiere contro gli assalti dei pirati saraceni: altre torri furono costruite in tempi successivi (1563) per ordine del viceré Don Pedro Toledo

Per le torri della costiera l'ordine fu emanato  l'anno successivo, il 1564.
A Minori fu costruita la Torre Costiera detta del  Paradiso, fine sec.XVI.
In quell'epoca la torre rappresentava la parte più alta della cittadina, da cui poter osservare in lontananza il mare ed i sui pericoli.  E del tipo canonico quadrato, con due caditoie intatte (una sulla via Minori-Amalfi). Fu terminata nel 1595.
Oggi questa torre è inglobata in un complesso assai caratteristico di abitazioni mentre sino allo scorso secolo si elevava ancora in posizione isolata su questo ripido sperone roccioso diponente.                                                                                                                                                
Altre torri antiche sono quella dell' Annunziata sulla riviera di levante al confine con Maiori con l'altra in via Garofalo (già calata ponte).           
Quest'ultima non è più prospiciente il mare, perchè retrostante ai fabbricati del lungomare.
Qui vi è un'edicola con Cristo dipinto recentemente restaurato dal pittore Mario Carotenuto.
Altre piccole edicole votive sono sparse per le strade di Minori.                                              
All'ingresso di Minori, proveniente da Maiori, vi è il Castello Mezzacapo.                                
Minori, oltre alle torri suddette era cinto da mura; queste furono completamente distrutte da un violento temporale che si abbattè sulla cittadina l'11 Aprile 1597.                                                
Sul mare, sulla scogliera di ponente vi erano dei bastioni con mezze torri cilindriche con cornice torica; essi, al dire del Prof. Luigi Di Lieto, furono costruiti fra il 1880 ed il 1883.                           
Si  può tuttavia osservare che la tecnica di costruzione potrebbe essere assimilata a quella del XIII secolo.

 

(da una ricerca degli alunni dell'Istituto Comprensivo di Minori costa d'Amalfi)

 

 

 

 

 

news

dal 29 novembre 2010

New scheduled timings Sita winter period on-line.

 

click here>>

eventi

 ........
il brigantaggio femminile in costiera amalfitana
"Pro Loco in città"

 

 in costiera amalfitana

 

 

il Comune di Minori diventa "Comune Fiorito"

Premio speciale al Sindaco dei ragazzi  Andrea Gargano

 

 

Loading...

Pro Loco di Minori - Costa d'Amalfi 0 - 84010 Minori (SA) - C.F.00627160658